Pordenone


In epoca romana il nucleo urbano si situava nell'alto corso del fiume Noncello pressappoco nel luogo dove oggi sorge la frazione di Torre come dimostrato dal ritrovamento dei resti di una villa romana (chiamata così tradizionalmente ed erroneamente poiché dalle ultime indagini archeologiche pare fosse un sito di lavorazione e stoccaggio di prodotti agricoli e merci). Il luogo venne scelto probabilmente per la presenza più a nord di un ampio guado fluviale, raggiungibile facilmente a piedi dalla "villa", presso la quale probabilmente esisteva anche un piccolo porto fluviale.

Con l'inizio del periodo altomedioevale (dal VI secolo) le vie fluviali assunsero maggiore importanza e il nucleo della città si spostò, di conseguenza, verso valle, in una posizione che permettesse l'approdo di barche di stazza maggiore. La città si sviluppò quindi sulla sponda destra del fiume Noncello, presso una insenatura che approfittava di una "motta" (collinetta, terrapieno) circondata ad ovest dalla roggia Codafora e a nord-est da quella dei Molini. La sua vocazione portuale si evidenziava anche nel nome: Portus Naonis in latino porto sul [fiume] Naone [Noncello]).


postheadericon postheadericon

Your search

Commercial info



Consweb.it
Via Golosine, 151/a
37136 Verona - Vr - (IT)
Contatti




Last News

NUOVO PARTNER LOGISTICO  
Il centro urbano cittadino include anche i popolos ...
Siena si trova nella Toscana centrale al centro di ...
È l'ottavo comune italiano per popolazione e il pi ...
È il settimo comune italiano per popola ...
La città di Venezia è stata per più di ...
Il centro storico di Pisa è una sorta di quadrila ...